Specialità umbre, la Ciaccia al Panaro

1 dicembre 2014

Un breve racconto sulla storia del piatto tipico della tradizione umbra: la Ciaccia al Panaro. Lo fanno a Monte Santa Maria Tiberina, un’autentica comunità ospitale

Il pane in Umbria, si sa, è senza sale. Chiedendo a Emilio, sì lui, il proprietario del ristorante Oscari del Monte Santa Maria Tiberina racconta che il popolo Umbro, per protestare contro l’aumento eccessivo del sale fatto sotto il Regno del Papato nell’anno 1540, decise (o ne fu costretto per necessità)  di non salare più il pane. Le abitudini si radicalizzano e da allora il pane non viene più salato.

Chi invece voleva approvvigionarsi direttamente di questo minerale così prezioso doveva recarsi fino a Volterra e poteva anche capitare che nel lungo viaggio di ritorno i sacchi di sale caricati sui muli o sui cavalli senza protezione perdessero molto del suo contenuto perché dilavato dalle piogge.

Ancora oggi è tipico in Umbria mangiare la Ciaccia al Panaro. Un pane molto semplice fatto con un impasto di farina, acqua ed un pizzico di bicarbonato, e poi steso sul panaro, una piastra di pietra refrattaria molto calda. Una volta cotta la ciaccia viene farcita con affettati e formaggi della tradizione umbra.prodotti_tipici_umbria

Sempre lui, Emilio Oscari, fonte di memoria e saggezza, ci dice che un tempo gli Umbri facevano questo tipo di pane perché la sua lavorazione particolare, poco lievitata, ne facevano un pane molto corposo, adatto con una fetta a saziare  molto più di un pane normale a lievitazione prolungata. In tal modo i contadini mangiando un pezzo di Ciaccia al Panaro riuscivano a lavorare quasi un’intera giornata.

Tutte le estati, il Comune di Monte S. Maria Tiberina organizza, presso la frazione di Lippiano, la tradizionale Sagra della Ciaccia sul Panaro. Non resta che andare a degustarla!

Autore: Carmela Russo 

Potrebbero interessarti

  • letizia

    La fotografia della ciaccia sul Panaro NON è del ristorante Oscari, ma del RISTORANTE IL POGGIO, a Monte S.Maria Tiberina, la prego di documentarsi e non rubare fotografie on line ! La invito a rimuoverla, o correggere l’ Articolo,grazie.

  • La ciaccia senza sale si sposabenissimo con gli ottimi salumi umbri