Patata bianca di Pietralunga: ricette e tradizioni

27 luglio 2017
Borgo di Pietralunga-foto di Fabio Menichini

La patata bianca di Pietralunga è un prodotto De.Co. tipico della Valle del Carpina, dove il terreno ricco di potassio è friabile e privo di ristagni di acqua. Per questo motivo la patata bianca di Pietralunga riesce ad acquisire una consistenza e un sapore unici. Il suo basso livello di acqua la rende perfetta per realizzare degli eccellenti gnocchi, oppure il classico purè. Le sue proprietà e il suo gusto inconfondibile l’hanno resa famosa tra tutti gli esperti di cucina, e i viaggiatori gourmet possono degustarla durante la celebre Mostra Mercato della Patata Bianca e del Tartufo che si tiene ogni anno il secondo week end di ottobre a Pietralunga. Durante l’evento si possono gustare piatti a base di tartufo e di patata bianca nei locali e nelle taverne del borgo, ma si possono anche acquistare i prodotti tipici, assistere alle gare di cani da tartufo, ascoltare concerti e partecipare a una gara podistica.

La patata bianca di Pietralunga è un prodotto biologico d’eccellenza, che identifica l’anima del territorio del borgo. Oltre agli gnocchi che solitamente vengono fatti con il tartufo, la patata bianca può essere utilizzata anche per realizzare altri prodotti artigianali d’eccellenza, come la crema dolce di patate dell’azienda agricola Pagliarino.

 

Crema dolce di patate di Pietralunga

L’azienda agricola Pagliarino ha realizzato un prodotto biologico e del tutto artigianale. La crema viene ricavata dalle patate bianche, che sono coltivate dall’azienda agricola Pagliarino in modo autentico e naturale, distanti dalle tecniche agronomiche di tipo intensivo.

@prodottidaiborghiautentici.it

L’azienda è gestita da Alessio e Daniele e questa è la loro filosofia:

Vogliamo ritornare a quello che si faceva cinquant’anni fa. Lavoriamo la terra con i buoi, non utilizziamo mezzi meccanici, concimazioni e nemmeno l’irrigazione. Noi prendiamo quello che la terra ci offre.

Non praticano la concimazione e non irrigano, inoltre arano la terra con i buoi e grazie a questa antica tradizione riescono ad ottenere una zollatura più grossa che crea un miglior drenaggio delle acque. Solo in questo modo la patata bianca di Pietralunga può crescere in modo autentico e naturale.  Anche la raccolta viene fatta manualmente nel periodo che va da settembre e novembre. Il risultato finale è un prodotto come si poteva avere nel passato: genuino e con un sapore inconfondibile.

Dalle patate Alessio e Daniele ricavano inoltre un’eccellente crema dolce spalmabile, unita solamente ad acqua, zucchero, limone  e aromi naturali. La crema dolce di patate è perfetta da abbinare a formaggi o da spalmare su pane e fette biscottate, ma può essere utilizzata anche come farcia per crostate e altri dolci.

L’azienda agricola Pagliarino e la crema dolce di patate sono stati selezionati dal portale Prodotti dai Borghi Autentici tra i migliori produttori artigianali dei borghi autentici italiani e i loro prodotti sono acquistabili anche online.

Potrebbero interessarti