Nociglia, l’esperienza della prima giornata ecologica PULIAMO IL MONDO

28 novembre 2016

Con il patrocinio di Legambiente mercoledì 23 novembre u.s. ha avuto luogo la buy brand levitra in usa prima giornata ecologica “Nocigliese” (PULIAMO IL MONDO); cuore pulsante della manifestazione la piccola località Farnese.
Con la collaborazione dei ragazzi dell’Istituto Comprensivo, il Comune di Nociglia ha riqualificato e restituito alle aree verdi ordine, decoro e bellezza con l’obiettivo di riappropriarsi del proprio territorio.

Graziati dalla splendida giornata di sole, i ragazzi hanno raggiunto località Farnese inneggiando attraverso cori e cartelloni il rispetto per la natura che ci circonda; da lontano sembrava un fiume in piena, pieno sicuramente di felicità per una giornata non vissuta tra i banchi di scuola, ma anche pieno forse d’inconsapevolezza dell’importanza del gesto che da li a poco avrebbero fatto.

23 novembre, giornata nocigliese: puliamo il mondo

23 novembre, giornata nocigliese: puliamo il mondo

Il “piccolo” esercito, una volta indossata “l’armatura”, composta da cappellino, guanti e pettorina, non ha perso tempo e ben felice di aiutare, si è gettato a capofitto nella ricerca di oggetti da sottoporre a differenziata, ispezionando anche meglio dell’Ispettore Gadget ogni singolo anfratto, assicurandosi di non lasciare nulla alle spalle.

Nociglia, 23 novembre 2016 i ragazzi pronti a "pulire il mondo"

Nociglia, 23 novembre 2016 i ragazzi pronti a “pulire il mondo”

Entusiasti e soddisfatti per l’ottimo lavoro svolto, mi piace pensare che nel loro cuore era insita la consapevolezza di aver ripristinato un luogo teatro di ricordi e utilizzato da tutti.
Molte volte non diamo peso ai piccoli gesti quotidiani, anche solo quello di gettare qualcosa per terra, dimenticando che i nostri ragazzi, altro non fanno che imitare noi adulti quindi in primo luogo, il cambiamento deve partire da noi e insegnare ai nostri figli a non commettere i nostri stessi errori.

 

Sono queste le dichiarazioni di Daniele Greco, consigliere comunale dell’Amministrazione Martella, alla sua prima esperienza con tanta energia e voglia di fare.

L’educazione al rispetto dell’ambiente -continua Greco – deve partire anche tra i banchi di scuola, si dovrebbe parlare sempre di più di tutela del territorio e delle acque, di cambiamenti climatici, di biodiversità, si deve studiare come non sprecare cibo, come fare il riciclo dei materiali e la raccolta differenziata dei rifiuti.
L’augurio è quello di essere riusciti a far capire ai ragazzi l’importanza di non deturpare l’ambiente in cui vivono, adoperarsi in prima persona se necessario per riqualificare aree inquinate, differenziare i rifiuti e in chiave futura del ruolo che ricoprono per la salvaguardia del nostro territorio.
Nel nostro piccolo abbiamo messo il nostro impegno, consapevoli che dalle piccole cose nasce tutto il resto.
Colgo l’occasione per ringraziare le forze dell’ordine e la protezione civile che ci hanno aiutato a coordinare in sicurezza lo spostamento dei ragazzi, ma soprattutto le maestre dell’Istituto per aver accolto la nostra iniziativa di coinvolgere i ragazzi a partecipare a questa tematica importante.….alla prossima !!! ”

 

Presenti alla manifestazione altri amministratori e tanti genitori volontari che non hanno esitato a rimboccarsi le maniche e dare il proprio contributo.

a Nociglia, eravamo in tanti a "pulire il mondo!

a Nociglia, eravamo in tanti a “pulire il mondo!

img_3776

img_3669img_3710

E’ il momento di mettere da parte le reticenze, le scuse, le infinite ricerche. Rappresentiamo l’ultima speranza della Terra. È nostro dovere proteggerla…
La Terra su cui viviamo non l’abbiamo ereditata dai nostri padri, l’abbiamo presa in prestito dai nostri figli !!!”

Con queste citazioni si è conclusa la prima edizione Nocigliese di PULIAMO IL MONDO che, rassicurano gli amministratori, sarà la prima di una lunga serie.

Massimo Martella, Sindaco di Nociglia (LE)

Potrebbero interessarti