Galatone (Le) e i suoi lati autentici

26 maggio 2016

Il borgo di Galatone è stato uno dei dieci comuni pugliesi ad aderire alla Giornata Nazionale BAI, proponendo per domenica 22 maggio diverse iniziative ed eventi dislocati in tutto il borgo.

La Giornata BAI si è aperta con il saluto del Sindaco Livio Nisi e dell’Assessore alla cultura Sondra Dall’Oco seguito dall’aperitivo collettivo di benvenuto a cura dei produttori enogastronomici locali. Durante l’aperitivo di benvenuto sono stata invitata ad intervenire ed ho presentato brevemente l’Associazione BAI, i suoi obiettivi, il senso della giornata ed i 2 concorsi foto e video.

Molteplici sono state le iniziative alla scoperta di Galatone: le visite al Palazzo Marchesale ed al museo ‘Le macchine di Leonardo’, al frantoio ed al Palazzo Belmonte Pignatelli; le visite guidate nel centro storico per scoprire le architetture barocche che lo caratterizzano a cura delle associazioni Ecomuseo Kroke e Open Your mind e le passeggiate nel centro storico con ape calessino curate da Salento Open Tour; l’allestimento di stand per degustazioni di specialità enogastromiche tipiche del territorio e la proposta di menu tipici con prodotti della tradizione e piatti realizzati utilizzando i 7 tesori di Galatone (olio, formaggio, miele, fichi secchi, uva passa, zafferano, vino).

Non sono mancate le attività artistiche dallo street sound, alla street and body art, ai workshop del borgo: estemporanee di pittura di giovani artisti locali e laboratori artistici(ass. ‘Officina delle idee’), installazioni floreali e allestimenti con materiali di riciclo (gruppo informale ‘Quelli di via A.Diaz’), una jam session e open space con pianoforte a coda e strumenti acustici e digitali (Giulio Terragno & band ed il musicista Luigi Bruno), esibizioni di danza (Artèdanza di Dario De Leo) e tango (Ass. Bel Tango), la realizzazione del tappeto d’arte effimera con materiale riciclato (classe 1° Informatica dell’IISS “E. Medi”di Galatone), esposizioni di artigianato creativo (Ass. Officina delle idee by Artetika), produzioni artistiche tradizionali in chiave innovativa (Nadia Musco, Anna Maria Liguori, Daniela Cardinale) e iniziative dedicate alla pulizia e al mantenimento della bellezza del paese come il concorso scolastico ‘campioni di eco-raccolta’.

I cittadini ed i visitatori hanno inoltre potuto partecipare alle numerose mostre fotografiche (‘Ritagl io. Le strade e le forme dell’autenticità’ curata dalla dott.ssa Graziella Lupo Pindinelli, la mostra del circuito Unione Italiana Fotoamatori 2016, ‘Mani che lavorano – l’artigianato salentino’ a cura dell’Ass. Open Your Mind e ‘Krifò – la bellezza in un click’ di Progetto Krifò), all’esposizione di ‘Galatone in miniatura’ di Antonio Musardo e godere delle festose note del concerto bandistico ‘S.Gira’ (diretto dal maestro Diego Gira) accompagnato dal gruppo delle majorette dell’Ass.‘La compagnia di Santu Luca’.

La giornata BAI ha visto la partecipazione di circa 550 persone, che hanno preso parte agli eventi distribuiti nei vari punti della città, dandosi appuntamento all’anno prossimo per poter esplorare ancora una volta il lato ‘autentico’ del borgo di Galatone.

Federica Costantini

Potrebbero interessarti