La solidarietà del borgo di Berceto per Accumoli

19 ottobre 2016

Sabato 15 ottobre il borgo autentico di Berceto (Pr) ha consegnato al Sindaco di Accumoli, uno dei paesi che più hanno subito le conseguenze del terremoto del 24 agosto, il ricavato della giornata di solidarietà durante la quale sono stati raccolti fondi a sostegno di questa comunità duramente colpita dal sisma.

Domenica 25 settembre, infatti, nel piccolo borgo appenninico si sono svolti spettacoli, manifestazioni, iniziative e incontri per tutta la giornata: gli eventi erano gratuiti, era invece a offerta l’ingresso al borgo.

Durante la giornata il Comune di Berceto ha raccolto complessivamente 5.700,88 euro, che sono stati consegnati al Sindaco di Accumoli, accompagnati dalle manifestazioni di solidarietà dei bercetesi.

Questa la dichiarazione del Sindaco Luigi Lucchi:

“Abbiamo portato al Sindaco di Accumoli i 5.700,88 euro raccolti dal Comune di Berceto e abbiamo portato soprattutto la solidarietà dei nostri concittadini. Il paese non esiste più e i bambini sono costretti ad andare a scuola a San Benedetto del Tronto e a vivere in albergo; siamo andati a trovarli e a nome dei bambini di Berceto abbiamo consegnato dei bellissimi disegni. Il Sindaco Stefano Petrucci, impegnato 24 ore su 24 a risolvere le emergenze, seppur demoralizzato per la situazione drammatica spera che il paese in qualche modo possa tornare a vivere…. ringrazia tutta la nostra comunità.
Io ringrazio i volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile, i miei compagni di viaggio e tutti quelli che hanno reso possibile questa giornata.

I 5.700,88 euro sono stati raccolti grazie ai volontari di Berceto, ai commercianti e ristoratori, ai tanti artisti richiamati il 25 settembre da Gianpaolo Cantoni e Loredana Lanzi. Come promesso, ogni centesimo raccolto è andato alla popolazione terremotata di un piccolo comune. Perfino i diritti Siae sono stati versati dai volontari e dirigenti Siae. Ogni centesimo di offerta è andato a buon fine. Tutti hanno lavorato gratuitamente. Grazie.”

Questa importante iniziativa della Comunità Ospitale di Berceto è coerente con quella che sta realizzando l’Associazione Borghi Autentici d’Italia. Anch’essa infatti sta raccogliendo donazioni per le popolazioni terremotate del Centro Italia mettendo a disposizione un Fondo Etico Dedicato: le donazioni, una volta raccolte, saranno trasferite alle Autorità locali dei tre comuni – Amatrice (RI), Accumoli (RI) e Arquata del Tronto (AP) – a seguito di specifici programmi di intervento condivisi con le amministrazioni.

Si legge sul sito di Borghi Autentici d’Italia:

“Ogni donazione è importante, anche le più piccole. Chiediamo lo sforzo di tutti: restiamo uniti.”

Questa è stata anche la filosofia che ha portato il borgo di Berceto a raccogliere gli oltre 5.000 euro ora consegnati al Sindaco di Accumoli. Restare uniti, aiutarsi, creare una vera rete tra territori e comunità.

Redazione BAIBlog

Potrebbero interessarti