24 ore a Pizzone, guida di viaggio nel Molise più autentico

26 gennaio 2017
24 ore a pizzone

Se c’è una cosa che tutti conoscono del Molise è il tormentone della “regione che non esiste”. Ma chi lo dice alla fine che non esiste? Il Molise è una regione splendida, con una biodiversità incredibile e una varietà di paesaggi che riesce a soddisfare anche i viaggiatori più esigenti. Se ci pensi bene, in Molise c’è tutto: c’è il mare, ci sono le città, c’è la collina, c’è la montagna e ci sono i borghi. In più in Molise si mangia davvero bene e non è il solito complimento che si fa per ogni regione italiana: la cucina molisana ha conquistato anche chef Rubio, che la definisce la miglior cucina italiana.

In questo articolo vogliamo svelarvi alcuni dei segreti che il Molise si tiene ben stretto, come il borgo autentico di Pizzone, nel cuore delle Mainarde. Sei pronto a partire per un viaggio di 24 ore a Pizzone? Ecco la nostra guida di viaggio nel Molise più autentico.

 

24 ore a pizzone

 

Come si arriva a Pizzone?

Semplice, a Pizzone si arriva in autobus, in treno (le stazioni più vicine sono quelle di Isernia e Venafro) oppure in auto. Il mezzo più consigliato è sicuramente l’auto, perchè ti permette di spostarti con semplicità sul territorio e di goderti non solo l’arrivo nel borgo, ma tutta la strada che percorri per raggiungerlo. D’altronde i veri viaggiatori amano forse più la strada che la destinazione!

Cosa fare a Pizzone

Una volta che arrivi a Pizzone puoi buttare via il tuo telefono (si fa per dire) e iniziare a goderti:

  1. la bellezza del paesaggio
  2. la riscoperta di un ritmo di vita lento
  3. la cucina molisana
  4. il piacere della vita del borgo

Tutto questo è sintetizzato in un’unica parola: Comunità Ospitale. Sei capitato proprio bene, hai scelto il borgo giusto perchè Pizzone è uno dei circa 40 Comuni Borghi Autentici che sono anche Comunità Ospitale, ora ti spieghiamo perchè e cosa potrai fare nelle tue 24 ore a Pizzone.

Appena arrivi, potrai conoscere Liliana, la tutor dell’ospite che ti accoglierà e ti racconterà a modo suo, la vita nel borgo. In seguito potrai lanciarti in una serie di attività che ti occuperanno gran parte della giornata. Se sei uno sportivo, ma anche se sei un camminatore alle prime armi e desideri immergerti nella natura incontaminata, puoi iniziare le tue 24 ore a Pizzone con un’escursione nel Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise. D’altronde Pizzone è uno dei Comuni del parco e qui troverai una flora e una fauna uniche in Europa, inoltre potrai percorrere l’itinerario che ti porta sulla cima dei Monti Meta, al confine delle tre regioni del parco. Con solo qualche passo potrai destreggiarti tra Abruzzo, Lazio e Molise con i Comuni di Pizzone (IS), Alfedena (AQ) e Picinisco (FR). Se sarai fortunato potrai anche avvistare i camosci che si trovano numerosi proprio su questo itinerario.

 

24 ore a pizzone

 

Dopo l’escursione potrai concederti una merenda al Bar Trattoria Linda nel centro storico del borgo e in seguito, dirigerti verso uno dei laboratori artigianali di Pizzone a cui potrai prendere parte. I laboratori sono adatti sia per gli adulti che per i bambini, il loro obiettivo è quello di valorizzare il saper fare artigianale del territorio, tramandandolo e facendolo conoscere a tutti i cittadini temporanei che visitano il borgo. Potrai scegliere quindi tra le erbe officinali, la lavorazione dell’argilla e della lana cotta.

Una volta terminato il laboratorio, potrai degustare un’ottima cena a base di prodotti tipici in uno dei ristoranti della Comunità Ospitale molisana. Se ti stai chiedendo dove dormire a Pizzone, ti sarà utile sapere che ci sono diverse strutture ricettive nel borgo e nei territori limitrofi: B&B, agriturismo o rifugio, sul sito della Comunità Ospitale potrai selezionare quello più adeguato alle tue esigenze.

 

24 ore a pizzone

 

Infine, il giorno seguente potrai fare una passeggiata nel borgo, alla scoperta dei suoi vicoli e del suo passato, quando era abitato da centinaia e centinaia di persone e le sue vie erano animate dalle botteghe artigiane. Ora che ti sarai innamorato di questa Comunità Ospitale in sole 24 ore, ti invitiamo a ritornare per immergerti in un laboratorio artigianale di produzione delle scarpe e tante altre attività. Siamo certi che tornerai a casa più rilassato, felice e con un paio di scarpe davvero uniche ai piedi!

 

Potrebbero interessarti