Agricoltura sociale, un Master per specializzarsi

16 novembre 2017

C’è tempo fino al 22 gennaio 2018 per iscriversi alla terza edizione del Master in Agricoltura Sociale A.A. 2017/2018 dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”. il corso universitario di I livello, in convenzione con la Rete delle Fattorie Sociali e l’Associazione OASI, si rivolge a imprenditori agricoli e a operatori sociali che intendono acquisire conoscenze e competenze per essere riconosciuti come operatori di agricoltura sociale, nonché a coloro che intendono progettare percorsi imprenditoriali e reti di agricoltura sociale.

L’attività didattica formativa erogata dal Master per complessivi 60 crediti formativi (CFU), pari a 1500 ore di impegno per lo studente, è di 400 ore, ripartite in 8 mesi di didattica in modalità mista presenza/distanza e un periodo di tirocinio di 3 mesi. Il corso fornisce conoscenze e competenze, teoriche e pratiche, a carattere interdisciplinare per progettare e gestire fattorie sociali in modo sostenibile e inclusivo e  progettare e gestire reti territoriali di supporto alle fattorie sociali per promuovere partecipazione e responsabilità.

L’impegno didattico e formativo complessivo è così ripartito: 16 ore, il 4% del percorso, sono dedicate all’interazione diretta in aula; 384 ore (il 96% del percorso) sono dedicate alla didattica e-learning. Il Master è annuale e si articola in Insegnamenti o aree tematiche.  In particolare gli studenti impareranno i linguaggi dell’agricoltura sociale, i soggetti in campo: dall’imprenditore agricolo sociale al tecnico istituzionale fino ai principi, le strategie e i metodi: dalla responsabilità civica e lo sviluppo sostenibile, al lavoro in rete. Il master fornirà gli strumenti per l’analisi dei contesti locali, fund raising e come progettare in agricoltura sociale.

L’attività didattica in presenza è erogata attraverso incontri seminariali, esercitazioni, testimonianze annualmente calendarizzati. L’attività a distanza è svolta tramite la piattaforma didattica della Scuola IaD. E’ previsto infine un tirocinio di 8 CFU e la tesi finali di 2 CFU. Le lezioni avranno inizio il 9 febbraio 2018.

Quote di iscrizione: la quota di partecipazione è di € 1.700,00 totali da versare come segue: € 866,00 all’immatricolazione (comprensivi dell’importo di € 16,00 della marca da bollo virtuale), entro il 5 febbraio 2018;  € 850,00 entro il 31 luglio 2018 o comunque prima della prova finale.

Agevolazioni: Per coloro che risultino, da idonea documentazione, essere in situazione di handicap con una invalidità riconosciuta pari o superiore al 66% è previsto l’esonero dal contributo di iscrizione e il pagamento di € 85,00, (pari al 5% dell’intero contributo d’iscrizione, a cui sarà aggiunto l’importo di € 16,00 della marca da bollo virtuale). Gli aventi diritto dovranno darne comunicazione contestualmente alla domanda di ammissione. I dipendenti a tempo indeterminato e determinato delle Aziende aderenti al Fondo Interprofessionale For.Agripossono richiedere gratuitamente il voucher formativo dedicato al Master in Agricoltura Sociale. Il valore del voucher coprirà il costo della retta. Nel caso in cui l’Azienda (ovvero qualunque soggetto abbia dipendenti con busta paga) non sia iscritta al Fondo For. Agri è possibile effettuare gratuitamente l’iscrizione seguendo questa semplice procedura.

Il concorso “Coltiviamo Agricoltura Sociale” in fase di svolgimento, destinerà ai vincitori tre borse di studio per partecipare al Master. Per le informazioni didattiche sul Master, gli interessati possono rivolgersi a:  Segreteria didattica del Master Tel.: 06 7259 4881 E-mail: iadmast@scuolaiad.it

SCARICA IL BANDO

Potrebbero interessarti